Scavo archeologico della
Terramara S. Rosa di Poviglio

Homepage | Il sito | Campagne di scavo | Galleria immagini | Bibliografia | Contatti | Links






Foto aerea del sito prima degli scavi



mappa della conducibilità



Ripresa da drone
Le terramare rappresentano tipiche forme di insediamento dell’età del Bronzo Medio e Recente (fine XVI-XIII sec. A.C.) della Pianura Padana centrale. Erano villaggi con abitazioni su impalcato ligneo, circondati da un terrapieno e da un fossato.
La terramara di S. Rosa a Fodico di Poviglio si trova nella bassa pianura reggiana occidentale, circa 3 Km a Sud dell’attuale corso del Po, su di un rilievo che costituisce probabilmente un dosso sabbioso del fiume, in un’area soggetta in età moderna a periodiche sue esondazioni. Situata nell’area più depressa della pianura alluvionale, è limitata a Nord da un paleoalveo del Po stesso e a Sud da aree più rilevate recanti ancora le tracce della centuriazione.

Lo scavo archeologico nella terramara di S. Rosa di Poviglio è uno dei più importanti in termini di impegno e di risultati ottenuti. Condotto dapprima in collaborazione tra la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna ed il Dipartimento di Scienze della Terra “A. Desio” dell’Università degli Studi di Milano è stato assegnato in concessione a partire dal 2015 all’Università di Milano. Lo scavo che è in corso dal 1984 e si svolge annualmente mediante una campagna sul terreno, seguita da ricerche sui dati raccolti, segue un’impostazione metodologica multidisciplinare, dal momento che, sia in cantiere sia durante le successive elaborazioni dei dati, hanno operato e operano, accanto ad archeologi preistorici, geoarcheologi e archeotopografi, ai quali si sono aggiunte le competenze di archeozoologi, archeobotanici, archeometri, antropologi e geocronologi. All’esplorazione e allo studio della terramara e dei molti materiali rinvenuti, ospitati in un museo appositamente allestito a Poviglio, contribuiscono quindi competenze non solo nel campo dell’Archeologia Preistorica, ma in numerosi altri campi scientifici.
 
>>> Il sito archeologico
 
>>> Scheda del sito su FastiOnline

Gli scavi sono stati un’occasione di formazione per numerosi studenti dell’Università di Milano e di altri Atenei italiani e stranieri, che vi hanno svolto attività di studio e ricerca relative ai loro corsi di studio; molti di loro oggi stanno mettendo a frutto l’esperienza acquisita nella ricerca e nella professione presso le università, le soprintendenze, i musei e le società private. Ancora oggi gli studenti dei CDS di Scienze Geologiche, Scienze Naturali e Scienze e Tecnologie per i Beni Culturali, insieme ad altri di diverse sedi, svolgono a Poviglio i loro stages formativi.
 
>>> La campagna di scavo

scavo08.jpg







IMG_0049.jpg


>>> IL SITO: il sito archeologico, le ricerche condotte e la valorizzazione
 
   > Progetto del parco archeologico

>>> CAMPAGNE DI SCAVO: informazioni sul cantiere di scavo e sulle metodologie di studio
 
   > Presentazione cantiere di scavo
 
   > Presentazione obiettivi 2016
 
   > Partecipazione per gli studenti
 
   > Piano operativo di sicurezza 2016 (pdf)
 
   > Addestramento alla sicurezza

>>> GALLERIA D'IMMAGINI: immagini illustranti l'area archeologica, reperti trovati, fasi di scavo, elaborazioni informatiche ...

>>> BIBLIOGRAFIA: articoli, libri, congressi e convegni
 
   > Report di scavo

>>> CONTATTI: le persone a cui fare riferimento

>>> LINKS: collegamenti ai siti degli enti coinvolti, degli sponsors ed altre pagine web inerenti





Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Scienze della Terra "A.Desio"

Soprintendenza Archeologica
dell'Emilia Romagna


Homepage | Il sito | Campagne di scavo | Galleria immagini | Bibliografia | Contatti | Links

Terramara S. Rosa di Poviglio
sito a cura del gruppo di Geoarcheologia
dell'Università degli Studi di Milano,
Dip. di Scienze della Terra "A. Desio"

Il materiale presente in questo sito è di proprietà del
Dipartimento di Scienze della Terra "A. Desio",
Università degli Studi di Milano