Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Scienze del suolo Mod.1: Chimica del suolo
Codice: G2608A
Docente:  Fulvia Tambone
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 4,5
Esercitazioni in laboratorio: 1,5
Obiettivi formativi:  Obiettivo del corso è la conoscenza delle caratteristiche del suolo e delle sue principali funzioni, sia agronomiche che per quanto attiene gli aspetti legati alla sua vulnerabilità in relazione al suo utilizzo.
Competenze acquisite:  Conoscenza degli aspetti chimiche, fisiche e biologiche del suolo e delle loro relazioni. Attività di laboratorio per la determinazione delle principali caratteristiche dei suoli agrari.
Sintesi del programma:  Definizioni del suolo. Minerali e rocce (cenni).Processi di alterazione dei minerali. Prodotti dell’alterazione: le argille. Le proprietà fisiche del suolo. La sostanza organica. Proprietà chimiche del suolo: adsorbimento e scambio. I rapporti suolo-acqua. I rapporti suolo-aria. Potenziale red-ox del suolo. Proprietà chimiche del suolo: il pH. Suoli acidi, salini, sodici, sommersi Fertilità del suolo. Ciclo dell’azoto. Ciclo del fosforo. Ciclo dello zolfo e altri meso-elementi. I fertilizzanti: concimi e ammendanti. Utilizzo dei reflui zootecnici: principali aspetti agronomici e ambientali. Analisi del suolo con esercitazioni di laboratorio
Programma:  Definizione del suolo: il suolo come sistema aperto. Le principali funzioni: funzione produttiva, funzione protettiva, funzione naturalistica. Il suolo come sistema trifasico: fase solida, liquida e gassosa. Struttura teorica di un profilo pedologico. Minerali e rocce: minerali non silicati, classificazione e struttura dei minerali silicati. Processi di alterazione dei minerali: disgregazione e decomposizione, azione dell’acqua, del vento, dei ghiacciai e delle entità biotiche. Prodotti dell’alterazione: le argille. Struttura delle argille: argille 1:1, argille 2:1, sostituzioni isomorfe eterovalenti. Le proprietà fisiche del suolo: tessitura reale e apparente, struttura, densità e porosità. La sostanza organica: componente non umica e componete umica, processi di accumulo e consumo in relazione alla fertilità del suolo. Azione della so sulle proprietà chimiche, fisiche e biologiche del suolo. Proprietà chimiche del suolo: adsorbimento e scambio: principali teorie; le caratteristiche e la composizione del complesso di scambio del suolo, grado di saturazione basica, adsorbimento cationico e anionico specifico e non specifico, complessi inner-sphere e outer-sphere. I rapporti suolo-acqua. I rapporti suolo-aria: l’aria tellurica, il suolo come “sistema respiratorio”. Potenziale red-ox del suolo: principali coppie red-ox. Proprietà chimiche del suolo: il pH attuale e potenziale. Suoli acidi, salini, sodici, sommersi. Suoli a pH anomalo e loro correzione. Fertilità del suolo. Ciclo dell’azoto. Ciclo del fosforo. Ciclo dello zolfo e degli altri meso e micro elementi in relazione alla disponibilità nel suolo. I fertilizzanti: concimi, ammendanti e correttivi. Utilizzo dei reflui zootecnici: principali aspetti agronomici e ambientali. Analisi del suolo con esercitazioni di laboratorio
Prerequisiti:  Conoscenze di base della chimica inorganica e chimica organica
Propedeuticità:  Chimica organica, chimica inorganica
Materiale didattico:  Libri di testo P. Violante “Chimica del suolo e nutrizione delle piante” – Edagricole L. Radaelli e L. Calamai “Chimica del terreno” – Ed. Piccin P. Sequi “Fondamenti di chimica del suolo” – Ed. Patron

Slides scaricabili dal sito ARIEL
Modalità d'esame e altre info:  Chimica del suolo: esame scritto. La prova consiste in 3 quesiti: 1 esercizio o commento di un'analisi del suolo e 2 domande aperte su argomenti del programma, volte ad accertare il livello delle conoscenze del candidato.
Geopedologia esame orale attraverso 3 quesiti.
DOWNLOAD
Programma di Scienze del suolo Mod.1: Chimica del suolo (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano