Logo Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano foto
Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari Università degli Studi di Milano
contatti    cerca    mappa   
Ecologia agraria e sistemi colturali - unità didattica 1
Codice: G260RA
Docente:  Gabriele Cola
Anno di corso: 
Quadrimestre/semestre: 
CFU: 
Articolazione dei CFU: Lezioni frontali: 3
Esercitazioni in aula: 1
Obiettivi formativi:  Fornire le conoscenze di base e gli strumenti per la gestione degli agro-ecosistemi. Definire aspetti di analisi e interpretazione dell'agroecosistema e sulle interazione tra le variabili guida climatiche e gli agro ecosistemi. Fornire le nozioni di genetica, fenologia, morfologia, fisiologia ed agronomia delle piante arboree basilari per la conoscenza dei sistemi colturali arborei.
Competenze acquisite:  Gli studenti acquisiscono le competenze necessarie per
comprendere e interpretare i meccanismi ecologici che
governano
la produzione vegetale agraria e le loro interazioni con gli
interventi dell'imprenditore agricolo. Biologia ed ecologia delle
piante arboree, agronomia dei sistemi colturali arborei.
Sintesi del programma:  ARGOMENTI PRINCIPALI
L’ecologia agraria e gli agroecosistemi.
Il sistema climatico.
Climatologia e meteorologia.
Le variabili guida atmosferiche dell’agroecosistema e i loro
rapporti con le piante.
Strumenti modellistici di analisi agrometeorologica.
Interpretazione degli agroecosistemi.
Programma:  L’ecologia agraria:
- Definizioni
- Finalità
- Modalità di analisi degli agroecosistemi

Il sistema climatico:
- I determinanti del clima, effetto serra e circolazione generale
- Le classificazioni climatiche
- I cambiamenti climatici
- Le previsioni meteorologiche alle diverse scale temporali e il loro uso in agricoltura

Le variabili guida atmosferiche dell’agroecosistema:
- Risorse e limitazioni ambientali per lo sviluppo delle piante
- Strumenti modellistici di stima delle risorse e delle limitazioni termiche ed idriche
- Modelli di stma della Produzione Primaria Netta

Pratiche agronomiche di protezione, difesa, adattamento

La zonazione agricola come esempio di analisi degli agroecosistemi
Prerequisiti:  Sono necessarie le basi di matematica, fisica, chimica e statistica fornite dai corsi precedenti nel programma del corso di studi.
Propedeuticità:  Non esistono propedeuticità rigide, ma gli studenti sono
vivamente consigliati di frequentare, o meglio sostenere, tutti
gli esami del primo anno prima di frequentare il corso in
questione.
Materiale didattico:  Presentazioni delle lezioni ed esercitazioni.
Dispensa “Agrometeorologia”, Luigi Mariani.
Il materiale sarà scaricabile dalla pagina Ariel del docente, non
appena dipsonibile.
Al momento è possibile scacricare tutto il materiale alla
seguente pagina:
https://www.dropbox.com/sh/n0anll4kzj2fj2n/AABZ5FTrOWJ4q
u2oWoj4AZuma?dl=0
Modalità d'esame e altre info:  Prova scritta alla fine del corso.
La prova è suddivisa in:
- 3 esercizi numerici atti a valutare la padronanza del
candidato nella valutazione delle risorse e delle limitazioni
ambientali e nella stima delle produzioni agrarie mediante
l'utilizzo di un modello semplificato della Produzione Primaria
Netta
- 3 domande aperte atte a valutare le conoscenze relative al
contenuto delle lezioni sull'intero programma del corso
DOWNLOAD
Programma di Ecologia agraria e sistemi colturali - unità didattica 1 (versione in pdf)
indietro
Università degli Studi di Milano