Perché un blog?

Torre Citterio

Argomento di questo blog è il nuovo Sistema di Identità Visiva e il suo buon uso.

Il primo obiettivo è rendere pubbliche le risposte alle domande fatte all’Unità di Comunicazione in modo che possano essere utili a  tutti.

Ma vorremmo anche che diventasse un luogo dove raccogliere e scambiarsi  idee e suggerimenti e dove riflettere  su come migliorare la comunicazione in Ateneo.

Sarà utile? Lo scopriremo insieme.

Tag: ,

6 Commenti a “Perché un blog?”

  1. jan.reister@unimi.it scrive:

    Questo blog è visibile solo ad utenti autenticati dell’Ateneo. Vi suggerisco di raccontare chi siete, chi sono le persone che lavorano al progetto di identità visiva, altrimenti questo blog, che è un passo nella giusta direzione, diventa il solito esercizio di comunicazione verticale.

  2. valentino.albini@unimi.it scrive:

    Buongiorno, mi occupo della fotografia e della grafica per il Dipartimento di Scienze dell’Antichità e vorrei chiedere se nell’identità visiva è obbligatorio visualizzare anche la facoltà di appartenenza o se è possibile che appaiano solo il logo, l’intestazione dell’Università degli Studi di Milano, il Dipartimento.
    Grazie
    Valentino Albini

  3. francesco.pessina@unimi.it scrive:

    Buongiorno,

    Sono Francesco Pessina e mi occupo del sito Web del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche.

    Ho letto con interesse la vostra documentazione ed in particolare per quanto riguarda i layout web dei Dipartimenti. Mi sembra di intuire che è stata fissata una precisa disposizione degli elementi componenti l’intestazione di pagina ed in particolare che il logo della Minerva sia obbligatoriamente posizionato a destra e che il layout di tale colonna sia fisso in larghezza e di coseguenza, per avere la fluidità nell’adattarsi alla geometria del browser, il contenuto principale (colonna di centro ?)debba “stringersi o allargarsi” a lato di quella destra del logo… Se si parla poi di colonna destra e contenuto centrale, ergo vi sarà una colonna a sinistra con i menù di navigazione (perché in quello orizzontale certamente non ci può stare tutto…). Ne comprendo che pertanto il layout (obbligatorio??) è ora a tre colonne??? In sostanza non mi è chiaro come deve essere strutturato il layout.

    Per poter fugare questi dubbi e presumibilmente quelli di altri webmaster di dipartimento, è possibile avere nel materiale scaricabile anche i template web (sono sufficienti pagine HTML statiche con contenuti fittizi in stile “lorem ipsum dixit” e i relativi CSS di stile) che sono indicati nei manuali in PDF?

    Mi scuso con la comunità del blog per il lunghissimo post, ma penso di aver raccolto i primi dubbi di molti webmaster di dipartimento.

    Ringrazio anticipatamente. Saluti, Francesco.

  4. valentino.albini@unimi.it scrive:

    Su questa pagina si legge:
    ” …Ma vorremmo anche che diventasse un luogo dove raccogliere e scambiarsi idee e suggerimenti e dove riflettere su come migliorare la comunicazione in Ateneo.
    Sarà utile? Lo scopriremo insieme.”

    Belle parole ma smentite nei fatti!
    Ma è possibile che ogni volta si avviano iniziative di comunicazione meritorie nelle intenzioni e mai la risposta sia all’altezza dei contenuti prospettati?
    Il personale che ha posto delle domande cogliendo questa opportunità a quanto vedo non viene assolutamente considerato.
    E poi deve rispondere di colpe non sue ma da attribuire a chi non sa gestire il potenziale professionale che ha il nostro Ateneo.
    Grazie ancora una volta per questi espedienti di facciatta ma assolutamente inconsistenti nella gestione!

  5. claudio.muci@unimi.it scrive:

    gentile Albini,
    abbiamo risposto immediatamente alla sua richiesta in un apposito post dal titolo “Gerarchie” dove citiamo esplicitamente la sua domanda, che ci era pervenuta anche da altri colleghi sia via mail che telefonicamente.

    Come abbiamo avuto modo di scrivere, le risposte sono collettive e quindi pubblicate come post e non come commenti o come risposte dirette agli interventori. In questo modo possiamo suddividere il blog in argomenti separati su cui ci potranno essere commenti e chiarimenti ulteriori.

  6. valentino.albini@unimi.it scrive:

    gentile Muci,
    prendo atto della sua risposta. Non è immediatamente chiaro il meccanismo delle risposte visto che in rete ai commenti viene risposto di seguito.
    Comunque adesso mi è più chiaro e mi scuso con lei ed il suo staff per i termini perentori del mio commento che purtroppo sono il risultato di una lunga esperienze negative in termini di comunicazione .
    Cordiali saluti

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento