Italiano English
Vai al contenuto della pagina

Giuliano Boccali


Giuliano Boccali
Giuliano Boccali (1946), laureato in questa Università nell’aprile del 1970, è professore ordinario nel settore scientifico-disciplinare L-OR/18 “Indologia e tibetologia” e insegna attualmente Lingua e letteratura sanscrita. Alla concentrazione esclusiva su questo campo di studi è giunto circa vent’anni or sono, dopo un lungo periodo di attività prevalentemente dedicata alla linguistica indoeuropea e in particolare alla Filologia iranica, disciplina che ha insegnato per quindici anni circa, a Venezia (1973-1983) e poi a Milano come professore associato (1983-1987).
Come indologo ha insegnato all’Università degli Studi di Venezia “Ca’ Foscari” dal 1987 al 1997, tenendo anche il corso di Religioni e filosofie dell’India; chiamato a Milano nel 1997, sull’insegnamento che era stato del suo Maestro, Vittore Pisani, ha tenuto per un decennio anche il corso di Indologia.
I suoi studi sono rivolti alla letteratura indiana classica (kāvya), in particolare al problema della sua genesi e della relazione con Mahābhārata e Rāmāyaṇa, i grandi poemi epici tradizionali. Fra i temi del kāvya approfonditi in particolare si trovano l’amore e le descrizioni naturali; queste ultime sono studiate anche nella loro relazione con i sentimenti estetici (rasa) che la teoria classica indiana prevede e classifica nelle opere letterarie e teatrali. L’estetica sia letteraria sia figurativa rappresenta un altro dei campi privilegiati dell’indagine; vi si è aggiunta, negli anni più recenti, la ricerca sullo status delle passioni nella cultura indiana tradizionale. Molto intensa anche l’attività di traduttore di opere che sono fra i capolavori della letteratura indiana classica: la Sattasaī di Hāla (“Le settecento strofe”, con C. Pieruccini e D. Rossella), il Meghadūta (“Nuvolo messaggero” di Kālidāsa), la Caurapañcāśikā attribuita a Bilhaṇa (“Le stanze dell’amor furtivo”) e il Gītagovinda di Jayadeva, celebre poemetto erotico-mistico sugli amori fra il dio Kṛṣṇa e la pastorella Rādhā. Dal 2009 è disponibile un’ampia antologia (in collaborazione con S. Lienhard, Marsilio, Venezia) della poesia classica, che condensa vent’anni di studi offrendo anche un’introduzione teorica e storica alla grande corrente della letteratura indiana.
Fra le responsabiltà scientifiche di Giuliano Boccali si ricordano: Direttore Scientifico, The Venetian Academy of Indian Studies (VAIS, 1987-2004); General Secretary, International Committee for the Promotion of Studies in Indian Classical Literature (ICICL, 1996-…); Membro del Consiglio Scientifico Nazionale, Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente (Is.I.A.O. continuazione dell’Is.M.E.O. fondato da Giuseppe Tucci: 2000-2004; 2004-2008); Presidente dell’Associazione Italiana di Studi Sanscriti (A.I.S.S.: 2004-2009 e rieletto per il quinquennio 2009-2014). Appartiene al Comitato Scientifico di "RiSS Rivista di Studi Sudasiatici" (Firenze University Press, dal 2006, al Comitato Scientifico selezionatore del Referee di "Indoasiatica" (Cafoscarina, Venezia dal 2003), e all'Editorial Board di Indologica Taurinensia (dal 2013).
Fra le responsabilità accademiche ricoperte, Giuliano Boccali è stato componente del Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Venezia “Ca’ Foscari”, Delegato “Socrates” della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano (1998-2004) ed è attualmente (2005-….) Delegato alla mobilità studentesca internazionale del Rettore e per l'Accoglienza delle delegazioni straniere (da 20.10.09 sino al giugno 2011) nell'Ateneo Milanese.
Giuliano Boccali è Socio corrispondente dell’ “Ateneo Veneto” e Socio dalla fondazione dell’“Istituto di Studi Superiori dell’Insubria Gerolamo Cardano”.
Dirige le collane: Biblioteca Indiana (con C. Della Casa, Paideia, Brescia, dal 1986) e Il Gange. Collana di classici indiani (Marsilio, Venezia, dal 1989).


Principali pubblicazioni dal 2010:


  • G. BOCCALI, “La letteratura classica”, Parte terza in G. BOCCALI - S. PIANO - S. SANI, Le letterature dell'India. La civiltà letteraria indiana dai Veda a oggi. Princìpi, metodologie, storia, UTET Libreria, Torino 2000, pp. 383-552 e indici relativi;
  • G. BOCCALI, “Lirica greca arcaica, poesia indiana classica”, in Amant alterna Camenae. Studi linguistici e letterari offerti ad Andrea Csillaghy nel suo 60° compleanno, a cura di A. CARLI B. TOTTOSSY, N. VASTA, Edizioni dell’Orso, Alessandria 2000, pp. 233-251.
  • JAYADEVA, Gītagovinda, a cura di G. BOCCALI, Adelphi, Milano 20023.
  • Poesia d’amore indiana. Nuvolo messaggero, Centuria d’amore, Le stanze dell’amor furtivo, a cura di G. BOCCALI, traduzioni e commenti di G. BOCCALI e D. ROSSELLA, Marsilio, Venezia 2002.
  • Research in Indian Classical Literature, “PANDANUS ‘01”, Edited by G. BOCCALI, C. PIERUCCINI and J. VACEK, Charles University, Faculty of Arts, Signeta, Praha 2002, pp. 174.
  • G. BOCCALI, “Benares la Splendente. I motivi di un primato”, in lógios anér. Studi di antichità in memoria di Mario Attilio Levi, a cura di P.G. MICHELOTTO, “Quaderni di Acme” 55, Cisalpino, Milano 2002, pp. 15-26.
  • G. BOCCALI, “Classical Indian Literature and Contemporary Italian Publishing”, in India 1947 - 1997. Fifty Years of Independence. Rome, 1 - 4 December 1997, edited by K.N. BAKSHI and F. SCIALPI with the assistance of M. PRAYER, Conferenze 15, Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente, Roma 2002, pp. 355-365.
  • G. BOCCALI, “Natura e paesaggio nella poesia indiana classica”, in Parametro. Rivista internazionale di archietettura e urbanistica, nr. 245 Anno XXXIII Maggio/Giugno 2003, pp. 42-43 (stralcio della lezione dallo stesso titolo tenuta il 28.06.02 a Bologna durante la Summer School The Agony of Landscape / La morte del paesaggio naturale).
  • G. BOCCALI, “The image of mountains between Itihāsa and Kāvya”, in 2nd International Conference on Indian Studies Proceedings, Edited by R. CZEKALSKA, H. MARLEWICZ, Cracow Indological Studies, VOL. 4/5 , Jagiellonian University, Institute of Oriental Philology, Cracow 2003, pp. 57-71.
  • Atti dell’Undicesimo Convegno Nazionale di Studi Sanscriti (Milano 22 novembre 2002), a cura di G. BOCCALI e V. AGOSTINI, Associazione Italiana di Studi Sanscriti (A.I.S.S.), Torino 2004, pp. 270.
  • G. BOCCALI, “On the Origins of the Mahākāvya. Introduction to a Round Table”, in India in Warsaw, Edited by D. STASIK and A. TRYNKOWSKA, Dom Wydawniczy Elipsa, Warsaw 2006, pp. 195-201.
  • A. SPARZANI e G. BOCCALI, a cura di, Le virtù dell’inerzia, Bollati Boringhieri, Torino 2006, pp. 352. Nell’opera: “In limine”, pp. VII-IX (con A. Sparzani); “India, l’orrore del movimento”, pp. 109-122.
  • Scritture e codici nelle culture dell’Asia: Giappone, Cina, Tibet, India. Prospettive di studio, a cura di G. BOCCALI e M. SCARPARI, Cafoscarina, Venezia 2006, pp. 306. Nell’opera: “Prefazione”, pp. 7-10 (con M. Scarpari).
  • G. BOCCALI, “The sea in ancient India’s literary landscape: Pravarasena’s Setubandha II, 1-36”, in Love and nature in kāvya literature. Proceedings, Edited by L. SUDYKA, Cracow Indological Studies, VOL. VII , Jagiellonian University, Institute of Oriental Philology, Cracow 2005, pp. 115-123.
  • G. BOCCALI, “Il mare nei paesaggi letterari dell’India antica”, in Zhì. Scritti in onore di Emanuele Banfi in occasione del suo 60° compleanno, a cura di N. GRANDI e G. IANNÀCCARO, Caissa Italia editore, Cesena/Roma 2006, pp. 101-110.
  • G. BOCCALI, G. C. CALZA, “L’esperienza della bellezza nel mondo asiatico”, in Attraverso la bellezza. India, Cina, Giappone, incontri con G. BOCCALI, G. C. CALZA, G. DORFLES,Scritti ad alta voce 2, Edizioni di Maieutica, Milano 2007, pp. 13-41 (i contributi di ciascun autore sono indicati nel corso del saggio). Nella stessa opera: “Poesia d’amore indiana”, pp. 42-70.
  • G. BOCCALI, “La relazione fra epica tradizionale e poesia d’arte: risultati acquisiti, problemi aperti” in Vestigia Antiquitatis, Atti dei Seminari del Dipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università degli Studi di Milano (2003-2005), a cura di G. ZANETTO, S. MARTINELLI TEMPESTA, M. ORNAGHI, Cisalpino, Milano 2007, pp. 147-160.
  • G. BOCCALI, “Introduzione” a A. K. COOMARASWAMY e SUORA NIVEDITA, Miti dell’India e del buddhismo, Laterza, Bari 2007, pp. V-XI.
  • Passioni d’Oriente. Eros ed emozioni in India e Tibet, a cura di G. BOCCALI e R. TORELLA , Einaudi, Torino 2007, pp. 246. Nell’opera: “Introduzione, 1. Fra rinuncia e amore”, pp. 3-22;“Le 'passioni' nel teatro e nella letteratura”, pp. 125-162.
  • G. BOCCALI, "Descriptions of nature in Kavya and Greek lyric poetry", in PANDANUS ‘07, Nature in Literature, Art, Myth and Ritual, Vol. 1, Publication of Charles University in Prague, Philosophical Faculty, Institute of South and Central Asian Studies, Seminar of Indian Studies, Prague 2007, pp. 9-22.
  • G. BOCCALI, "“Vivere bene” nella civiltà asiatica", in N. ALESSANDRI – M. VIROLI, A cura di, Wellness. Storia e cultura del vivere bene, Sperling & Kupfer, Milano 2008, pp. 191-220.
  • G. BOCCALI, "The Incipits of Classical Sargabandhas", in W. SLAJE, Ed., Śāstrārambha. Inquiries into the Preamble in Sanskrit, “AKM”, Band LXII, Deutsche Morgenländische Gesellschaft, Harrassowitz, Wiesbaden 2008, pp. 183-205.
  • G. BOCCALI, "Chi è il guru?", in Percorsi Yoga, IX, 47 (gennaio-febbraio 2008), Yoga-Associazione Nazionale Insegnanti, Milano 2008, pp. 17-29.
  • G. BOCCALI, "Alla radice della non violenza. L’India e il dono della “non paura”", in ParadoXa, II, 1 (gennaio /marzo 2008), a cura di V. E. PARSI, Fondazione Internazionale Nova Spes, Roma 2008, pp. 68-77.
  • G. BOCCALI – C. PIERUCCINI, Induismo, Electa, Milano 2008.
  • M. RICARD – O. & D. FÖLLMI, Himalaya Buddhista, Edizione italiana a cura di G. BOCCALI, Traduzione dal francese di G. E. TAIBI, L’ippocampo, Milano 2008.
  • Poesia indiana classica, a cura di S. LIENHARD e G. BOCCALI, Marsilio, Venezia 2009.
  • G. BOCCALI, Suggestioni indiane, Laterza, Roma-Bari 2009.
  • G. BOCCALI, "Sattasaī, between nature and court poetry", in PANDANUS ‘09, Nature in Literature, Art, Myth and Ritual, Vol. 3, No. 2, Publication of Charles University in Prague, Philosophical Faculty, Institute of South and Central Asian Studies, Seminar of Indian Studies, Prague 2009, pp. 63-74.
  • KĀLIDĀSA, La dea giovinetta (Kumarasāmbhava I, 19-61), a cura di G. BOCCALI, il grillo lucente, Desenzano del Garda 2009.
  • G. BOCCALI, “Il Dio infinito della religione hindu”, in Culture, religioni e diritto nelle società dell'Asia Orientale. Atti del 2. Dies Academicus 30-31 ottobre 2009, a cura di M. ANGELILLO, Bulzoni, Roma 2010, pp. 97-105.
  • G. BOCCALI, “La mira d’Amore e la sorte dei tre mondi. Eccessi indiani”, in Funzioni e finzioni dell’iperbole tra scienze e lettere, a cura di M. BARSI, G. BOCCALI, "Quaderni di Acme", 121, Cisalpino, Milano 2010, pp. 217-236.
  • G. BOCCALI, “Induismo: La bhakti”, in Natura e bellezza in Asia : incontri con T. Castellani, G.C. Calza, G. Boccali, Edizioni di Maieutica, Milano 2010, pp. 84-123.
  • G. BOCCALI, T. PONTILLO, “The background of the samastavastuviṣayarūpaka and its importance in early kāvya", in PANDANUS ’10: Nature in Literature, Art, Myth and Ritual, pp. 109-138.
  • G. BOCCALI, “The King and the Ahiṃsā in Early Kāvya”, in The City and the Forest in Indian Literature and Art, Eds. D. STASIK, A. TRYNKOWSKA, Dom Wydawniczy Elipsa, Warsaw 2010, pp. 185-193.
  • G. BOCCALI, “Mare e cielo stellato nel kāvya più antico”, in: Tīrthayātrā: Essays in Honour of Stefano Piano, a cura di P. CARACCHI, A.S. COMBA, A. CONSOLARO, A. PELISSERO, Edizioni dell’Orso, Alessandria 2010, pp. 27-39.
  • G. BOCCALI, “Lettura Martinetti : Natura e spirito nella visione indiana”, in Rivista di filosofia, 101:1 (Apr. 2010), pp. 3-22.
  • G. BOCCALI, “L’epica indiana fra Mahābhārata e poemi d’arte, in Tradizioni epiche e letteratura, a cura di G.F. GIANOTTI, Il Mulino, Bologna 2011, pp. 31-55.
  • G. BOCCALI, “Tra città e foresta: dialettica di spazi nelle descrizioni letterarie dei testi indiani classici”, in Asiatica Ambrosiana. Saggi e ricerche di cultura religioni e società dell’Asia, a cura di a cura di M. ANGELILLO, Bulzoni, Roma 2011, pp. 291-314.
  • G. BOCCALI, S. CIOLFI, T. CASTELLANI, Tutto è sacro in India : incontri con Giuliano Boccali, Sabrina Ciolfi e con uno scritto di Tullio Castellani, Edizioni di Maieutica, Milano 2011.
  • G. BOCCALI, “Le metafore complesse nei più antichi testi indiani classici, in Atti del Sodalizio glottologico milanese, 6 (2012), pp. 1-10.
  • G. BOCCALI, “Preface”, in Signless Signification in Ancient India and Beyond , Eds. T. PONTILLO, M.P. CANDOTTI, Anthem Press, London-New York- Delhi 2013, pp. 9-13.
  • G. BOCCALI, E. MUCCIARELLI, Eds., Stylistic Devices in Indian Literature and Art (Gargnano, 16-18 September 2010), "Quaderni di Acme", Università degli Studi di Milano, Milano 2013.
  • G. BOCCALI, "Kumārasambhava, 'L'origine di Kumāra’: lettura di I, 19-61", in Incontri di filologia classica, 11 (2011-2012)(2013), pp. 171-190.
  • G. BOCCALI, "La descrizione del Himālaya nel Kumārasambhava (I, 1-17) di Kālidāsa", in Indologica Taurinensia, 37(2013), pp. 75-106.