REV logo  
unimi  
  
 
 
 
 

l


Benvenuti!

 

Il Laboratorio di ricerca in Medicina Emotrasfusionale (REVLab) ha come principale obiettivo quello di rappresentare un punto di riferimento a livello nazionale e internazionale per lo sviluppo e la ricerca nell’ambito della medicina trasfusionale veterinaria, per approfondire ed ampliare le conoscenze sui gruppi sanguigni degli animali domestici, sull’emocompatibilità e sul corretto uso del sangue ad uso trasfusionale e non in ambito veterinario.

I proponenti di questo progetto, facente parte dei LABS UNIMI (vedi link) , con obiettivi ben definiti e valutati oggettivamente (vedi link) ogni biennio dall'Università degli Studi di Milano , sono la Prof.ssa Daniela Proverbio, coordinatore scientifico, la dott.ssa Roberta Perego e alla dott.ssa Eva Spada.


I principali temi di ricerca riguardano:


1) lo studio dei gruppi sanguigni degli animali domestici e i loro metodi di determinazione;


2) modalità di raccolta, conservazione (valutazione delle “storage lesion” ne sangue conservato) e stabilità nel tempo, del sangue e dei componenti ematici ad uso trasfusionale;


3) metodi di produzione e valutazione dell’efficacia in vivo ed in vitro dei componenti ematici ad uso non trasfusionale (Platelet Rich Plasma);


4)  Impiego clinico del sangue e dei suoi componenti anche ad uso non trasfusionale;

5) indagini epidemiologiche riguardanti le principali malattie infettive trasmissibili per via ematica.

Il contributo allo sviluppo scientifico del REVLB, è testimoniato dalla costituzione di una società scientifica dedicata alla medicina trasfusionale veterinaria, l'AIMVET (vedi link), da collaborazioni e progetti di ricerca con università e enti, sia nazionali sia stranieri, e da numerosi studi pubblicati in ambito nazionale e internazionale (vedi link) .

 

Il REV si occupa inoltre della raccolta e della conservazione del sangue, tramite un programma volontario di donazione attivo dall'ottobre del 2010, fornendo sangue a scopo terapeutico e mettendolo a disposizione per uso interno alle strutture della Facoltà di Medicina Veterinaria di Milano al fine di offrire questo importante prodotto salvavita da trasfondere agli animali che ne avessero bisogno.

Il REV svolge altresì un servizio in ambito emotrasfusionale canino e felino nella gestione di pazienti provenienti dagli ambulatori interni alla Facoltà.

Tutti i donatori che entrano a fare parte del nostro programma vengono visitati accuratamente e testati per il gruppo sanguigno e per la presenza di malattie infettive trasmissibili per via ematica, come raccomandato dalla "Linea guida relativa all'esercizione delle attività sanitarie riguardanti la medicina trasfusionale in campo veterinario" emanata dal Ministero della Salute italiano - Dipartimento per La Sanità Pubblica Veterinaria, la Nutrizione e la Sicurezza degli alimenti, Direzione generale della Sanità Animale e del Farmaco Veterinario, uffico IV.

Fondamentale è quindi il servizio fornito dall'emoteca del REV anche nel campo della salute pubblica: mettendo a disposizione infatti prodotti raccolti, gestiti e stoccati in maniera rigorosa e ottimale da personale specializzato, il laboratorio contribuisce a limitare e controllare la diffusione delle principali zoonosi presenti sul territorio.

Gli obiettivi del REV sono:

-
rappresentare un punto di riferimento a livello nazionale per lo sviluppo e la ricerca nell’ambito della medicina trasfusionale veterinaria.

- fornire prodotti di qualità, prelevati e conservati secondo gli standard più elevati e fornire un servizio di medicina trasfusionale per cani e gatti.

- operare secondo etica, con umanità e a favore degli animali d'affezione.

- sensibilizzare l'opinione pubblica sui benefici salvavita delle trasfusioni di sangue negli animali.

- fornire
istruzione e formazione per colleghi veterinari nel campo della medicina emotrasfusionale.

Per ottenere ulteriori informazioni è possibile contattare il personale del centro telefonicamente, via fax o via e-mail ai recapiti presenti nella sezione Contatti

Ultimo aggiornamento 21 gennaio 2015. Curated by administrator

RINGRAZIAMENTI

SI RINGRAZIA LA FAMIGLIA LAMOTTE PER LA DONAZIONE CHE HA PERMESSO LA REALIZZAZIONE DI QUESTO REPARTO

 

 

 

iniziale

 

 

lam

 

 

visita