Torna alla Home Page

Sezione di Comparatistica

Prof. Caroline Patey

LINGUA E LETTERATURA INGLESE

Tel.: 0039 02 503.13586
Fax: 0039 02 503.13563
e-mail: caroline.patey@unimi.it

Caroline Patey ha svolto i suoi primi studi a Paris-Sorbonne III (Licence-es-Lettres), non senza un détour di un anno a Dublino come lettrice di Francese nella Christian Brothers School di Finglas Road e come studentessa allo University College Dublin. Giunta a Milano, si è laureata in Lingue e Letterature Straniere (Inglese) alla Facoltà di Lettere e Filosofia, dove insegna e svolge ricerca dal 1976. Percorsi biografici e interessi la portano naturalmente a investigare le aree di confine e di incontro, siano esse linguistiche, culturali o discorsive. Su questo terreno, sia il Rinascimento che la sperimentazione otto-novecentesca risultano momenti intellettuali particolarmente fecondi, oltre che ricchi di possibili spunti teorici circa la natura stessa della comparatistica.

L'operare nell'ambito di tre culture - italiana, francese e inglese - ha consentito a Caroline Patey, per quanto riguarda il Cinquecento, di inseguire linguaggi e forme nei loro tormentati percorsi europei, e di mettere in evidenza parte della ragnatela che il secolo andava tessendo tra cultura visiva e cultura verbale da un lato, presenza classica e creatività del volgare dall'altra. Sul fronte otto-novecentesco, il lavoro di Caroline Patey si è in un primo tempo incentrato sui rapporti tra poetiche francesi e inglesi. Proseguendo nello studio delle avanguardie storiche sulla scacchiera europea, si sono rivelati particolarmente stimolanti gli strumenti culturali e teorici che l'antropologia offre allo studio dei linguaggi: grazie a essi, il Modernismo inglese e non solo ha offerto di sé un volto imprevisto.

torna su

Pubblicazioni


Monografie

torna su

Curatele

torna su

Saggi e articoli

torna su

Pubblicazioni in corso di stampa

torna su

Recenti partecipazioni a incontri e convegni

torna su

Interventi futuri

torna su

Ricerche in corso

Insieme ai Proff. Giovanni Cianci e Mario Maffi, coordina la ricerca inter-universitaria co-finanziata per il biennio 2007-2009 “Transits. The Nomadic Geographies of Anglo-American Modernism”. I risultati della ricerca, che si svolge in collaborazione con le Università di Genova e di Trieste, saranno presentati durante il convegno internazionale omonimo, che si svolgerà a Gargnano nel 2008.

torna su

Altre attività

torna su