Valor

Home
Strutture coinvolte
Il progetto
Filiera mirtilli
Filiera mele
Filiera uva
Contatti
Divulgazione
Photo Gallery

Strutture coinvolte

Questa pagina contiene informazioni riguardanti ciascun partner del progetto.

Da questa pagina potete anche visitare i rispettivi siti web.

Elenco partner

bulletRegione Lombardia - Direzione Generale Agricoltura
bulletDipartimento di Ingegneria Agraria - Università degli Studi di Milano
bulletDipartimento di Produzioni Vegetali, Sezione di Coltivazioni Arboree - Università degli Studi di Milano
bulletDipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari (DiSTAM) - Università degli Studi di Milano
bulletFondazione Fojanini di Studi Superiori di Sondrio
bulletCooperativa Ortofrutticola di Ponte in Valtellina
bulletConsorzio Tutela Mele di Valtellina
bulletConsorzio Tutela Vini di Valtellina
bulletUNITEC SpA
bulletVIS srl
bulletProMetea srl


Regione Lombardia - Direzione Generale Agricoltura

 

 

 

 

 

La Direzione Generale Agricoltura della Regione Lombardia è impegnata a:

 -  programmare e gestire l’Agricoltura 
 -  
proteggere l’Ambiente 
 -  
favorire una sana e corretta Alimentazione.

Grazie all’impegno delle 180 persone che vi lavorano, la Direzione Agricoltura:

Eroga contributi e fornisce assistenza tecnica alle aziende agricole, al fine di promuovere lo sviluppo dell'agricoltura lombarda.

Svolge attività di ricerca, sviluppo e innovazione per il comparto agricolo e agroalimentare, anche in collaborazione con istituti universitari, associazioni e altri enti del mondo agricolo. Per adeguare le tecniche agricole alle nuove esigenze di mercato e per razionalizzare l'uso del territorio.

Tutela le risorse ambientali (foreste e acqua per l’irrigazione) impegnandosi anche nelle attività di prevenzione delle valanghe  e delle frane.

Favorisce l’utilizzo di fonti energetiche biocompatibili.

Coordina e controlla l'attività venatoria e la pesca, tutelando alcune specie animali.

Realizza campagne di informazione e sensibilizzazione per una sana e corretta alimentazione e di valorizzazione dei prodotti  agricoli e agroalimentari tipici lombardi. 

Direttore Generale:
Paolo Baccolo
e-mail: paolo_baccolo@regione.lombardia.it

http://www.agricoltura.regione.lombardia.it

Torna all'inizio

 

 

Dipartimento di Ingegneria Agraria Università degli Studi di Milano (DIA)

 
 

 

Il 1 gennaio del 2009 si è costituito il Dipartimento di Ingegneria Agraria, nato dalla unione degli ex Istituti di Ingegneria Agraria e di Idraulica Agraria.
 

L’ex Istituto di Ingegneria Agraria – nato alla fine del XIX secolo col nome di “Istituto di Meccanica Agraria” – fa parte della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano ed opera nell’ambito del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR).
In questi ultimi 55 anni, con l’evolversi delle problematiche del sistema agricolo-alimentare, l’Istituto ha notevolmente ampliato e diversificato la propria attività didattica e di ricerca. Esso è attualmente articolato nelle seguenti sei sezioni:

Sez. 1 - Macchine agricole

Sez. 2 - Tecnologie informatiche per la meccanizzazione agricola 

Sez. 3 - Ingegneria avanzata per i biosistemi

Sez. 4 - Edilizia e impiantistica in agricoltura

Sez. 5 - Territorio e paesaggio rurale

Sez. 6 - Energetica e fisica applicata

 

http://www.dia.unimi.it/

Torna all'inizio

 

 

Dipartimento di Produzioni Vegetali (DiProVe), Sezione di Coltivazioni Arboree - Università degli Studi di Milano

 

 

 

 

Il Dipartimento di Produzione Vegetale (Di.Pro.Ve.) è il risultato della fusione del Dipartimento di Fisiologia delle Piante Coltivate e Chimica Agraria (Di.F.C.A.), dell' Istituto di Agronomia e dell' Istituto di Coltivazioni Arboree.
Il Dipartimento dispone di tutte le competenze agronomiche, ambientali, chimiche, fisiologiche e genetiche, relative alla produzione vegetale. 
Nel Dipartimento sono attivi laboratori di ricerca specializzati in analisi di  acque, atmosfera, fertilizzanti, substrati colturali, suolo e piante. Nel settore ambientale e delle scienze del suolo   sono attivi servizi di consulenza e di analisi per conto terzi.
I Laboratori di Ricerche Analitiche su Alimenti & Ambiente operano secondo le Norme di qualità UNI EN ISO 9001:2000 (Sistema di Qualità certificato da DNV) nei seguenti settori di ricerca: sviluppo e validazione di sistemi e metodi analitici nel settore degli alimenti, degli aromi, degli additivi, delle sostanze inquinanti, formulazione di alimenti e aromi, formazione del personale nell'area tecnico analitica.
Al Dipartimento afferiscono 60 dipendenti dei quali 33 docenti, titolari di circa 75 corsi di insegnamento rivolti agli studenti dei vari corsi di laurea triennali, laurea specialistica e Scuole di Dottorato di Ricerca.
Il Dipartimento è articolato in tre sezioni: Agronomia, Coltivazioni Arboree, Fisiologia delle Piante Coltivate e Chimica Agraria


http://www.diprove.unimi.it/

Torna all'inizio

 

 

Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari (DiSTAM) - Università degli Studi di Milano

 

 

 

 

 

Il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari e Microbiologiche è caratterizzato da numerose e diverse competenze scientifiche, tutte altamente qualificate, che gli permettono di affrontare tematiche di ricerca sia specialistiche che multidisciplinari e di collaborare attivamente ad importanti progetti di ricerca nazionali e internazionali. Le specifiche competenze nel settore alimentare favoriscono i rapporti con le imprese private e gli enti locali e l’attivazione di numerose convenzioni di ricerca. I settori di interesse sono numerosissimi, anche se la maggior parte delle tematiche di ricerca si collocano nell’ambito del  settore agro-alimentare e biotecnologico. Particolare attenzione e posta allo studio delle diverse fasi di progettazione, produzione, conservazione, controllo e consumo degli alimenti. Si spazia dalla ricerca di base nei settori della chimica-fisica, biologia molecolare, biologia dei microrganismi, a ricerche di tipo applicativo che riguardano l’analisi e il controllo degli alimenti, lo studio della loro qualità, genuinità e sicurezza, la caratterizzazione dei prodotti tipici, le biotrasformazioni e l’applicazione delle nanotecnologie, fino all’analisi sensoriale e agli aspetti relativi all’impatto nutrizionale dell’assunzione di alimenti. Di notevole interesse sono anche alcune tematiche ambientali, legate all’ecologia microbica e al biocontrollo, come pure alla conservazione dei beni culturali. Gli ottimi risultati conseguiti sono dimostrati dalle numerose pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali, dai brevetti ottenuti, dai libri pubblicati e dalle comunicazioni a convegni.
 

http://www.distam.unimi.it

Torna all'inizio

 

 

Fondazione Fojanini di Studi Superiori di Sondrio

 

 

La Fondazione dott. Piero Fojanini di Studi Superiori, costituita nel 1971, ha come obiettivi la realizzazione di attività destinate alla valorizzazione e al potenziamento della ricerca scientifica nelle discipline agrarie ed ambientali e all'assistenza tecnica in agricoltura in Provincia di Sondrio. Promuove inoltre lo sviluppo e la crescita del settore primario attraverso corsi di formazione e aggiornamento a cui accedono gli operatori interessati.
Con questi obiettivi la Fondazione Fojanini, grazie agli Enti finanziatori e ad uno Staff tecnico preparato, da trent'anni è attiva con progressivo e costante inserimento nel tessuto rurale.
I servizi sono forniti agli imprenditori con una precisa logica di ricerca del miglioramento qualitativo delle produzioni e le azioni intraprese hanno pertanto una concreta applicazione su tutte le fasi di prodotto e di processo delle produzioni agrarie.
La Fondazione Fojanini esprime per tutto ciò un ruolo importante nell'affrontare tematiche di grande valore territoriale, rappresentando un punto di riferimento che potrà offrire, come in passato, un sostanziale impulso alla qualificazione e allo sviluppo dell'agricoltura.

http://fondazionefojanini.provincia.so.it
 

Torna all'inizio

 

 

Cooperativa Ortofrutticola di Ponte in Valtellina

La "Società Agricola Melavì - Società Agricola Consortile per azioni" è, ai sensi e per effetti del Regolamento CE n. 2200/96 del 28 ottobre 1996, un'Organizzazione di Produttori.

La società, con sede in Ponte in Valtellina, ha per oggetto la valorizzazione commerciale delle produzioni agricole, nonché dei derivati della loro lavorazione e trasformazione.

La società ha inoltre lo scopo di promuovere le procedure, anche tecniche, di tracciabilità del prodotto, di promuovere pratiche colturali e tecniche di produzione che rispettino l'ambiente, in particolare per tutelare la qualità delle acque, dei suoli e per preservare e favorire la biodiversità. 

 

http://www.melavi.it

Torna all'inizio

 

 

Consorzio Tutela Mele di Valtellina

Il Consorzio non ha fini di lucro ed ha fra i suoi scopi principali la promozione, la pubblicizzazione e la valorizzazione delle mele di Valtellina.
E' aperto a tutti i produttori valtellinesi di mele e al momento associa le tre realtà cooperativistiche della Valtellina. 
Ha istituito, presso la propria Sede, l'albo dei frutteti in provincia di Sondrio dove vengono tenute aggiornate le posizioni catastali dei singoli Soci al fine di ottenere l'IGP.
Viene adottato quale disciplinare di produzione il Regolamento Provinciale di Autodisciplina che viene annualmente approvato dall'Amministrazione Provinciale di Sondrio.
Vigila affinché i requisiti previsti dal disciplinare di produzione vengano rispettati sia in fase di produzione che di commercializzazione.
Collabora con organi nazionali e locali preposti all'applicazione delle disposizioni legislative e regolamentari e promuove studi e ricerche nel campo frutticolo finalizzati al miglioramento della produzione e a rendere più umano ed economico il lavoro del frutticoltore.
Contribuisce, anche con campagne pubblicitarie, a diffondere la conoscenza e le peculiarità delle mele di Valtellina presso i consumatori.

Il Consorzio ha sede presso la COAV (Cooperativa Alta Valle).

http://www.melavi.it/organizzazione_consorzio.html

Torna all'inizio

 

 

Consorzio Tutela Vini di Valtellina

Il Consorzio per la Tutela dei Vini di Valtellina, fondato nel 1976, rappresenta dal 1997 tutte le case ed aziende vinicole della Provincia di Sondrio ed è ad oggi l'unico consorzio italiano che possa fregiarsi di ben due D.O.C.G. coincidenti per territorio e vitigno, sul Valtellina Superiore e sullo Sforzato di Valtellina, ha ricevuto il conferimento per il Piano dei Controlli Ministeriale il 16 aprile 2004 per la verifica dalla vigna alla bottiglia. Le sue finalità comprendono anche aspetti strettamente legati al territorio, come dimostra la recente istituzione della fondazione Provinea per la salvaguardia dei terrazzamenti valtellinesi. Questo concetto si ritrova anche nella duplice missione, rappresentata dalla valorizzazione e promozione del vino valtellinese in Italia e all'estero quale simbolo di un territorio, e dalla tutela della cultura vitivinicola in Valtellina, elemento imprescindibile per la salvaguardia di una zona considerata tra le più affascinanti al mondo.
 

http://www.consorziovinivaltellina.com/Il_Consorzio.html

Torna all'inizio

 

 

UNITEC SpA

UNITEC è leader nei sistemi di calibratura e selezione della qualità dei prodotti ortofrutticoli.
Il reparto Ricerca & Sviluppo UNITEC da anni si dedica alla progettazione delle più innovativecalibratrici elettroniche presenti sul mercato, riconosciute a livello internazionale dagli addetti ai lavori per l’elevata precisione, produttività e delicatezza.
 
UNITEC progetta e sviluppa tutti i suoi prodotti con tecnologia proprietaria per garantire unaqualità ai massimi livelli.

E’ proprio grazie alle tecnologie proprietarie, maturate ed affinate in oltre 80 anni di esperienza nel settore, che UNITEC può dare risposte ancor più rapide e mirate alle richieste degli operatori che volessero effettuare la selezione della qualità con parametri personalizzati.
UNITEC è costantemente a fianco dei clienti per contribuire, con l’efficacia delle sue tecnologie, ad essere sempre più competitivi e vincenti nei mercati internazionali.


http://www.unitec-group.com

Torna all'inizio

 

 

VIS srl

La storia di Vis ha inizio nel 1982 quando i fratelli Visini, possessori di un’azienda agricola situata nel cuore delle Alpi, ottennero un abbondante raccolto di mirtilli, more e lamponi. Da qui nacque l’idea di affiancare alla tradizionale commercializzazione della frutta fresca la realizzazione di prodotti genuini e conservabili, come le confetture e le marmellate. 

Fondamentale nello sviluppo di tale progetto furono l’aiuto di tecnici internazionali, che portarono le necessarie conoscenze, e l’idea dei fondatori, per quel tempo innovativa, di realizzare confetture con tanta frutta e con un moderato apporto di zucchero. 

Nacque così la prima linea di confetture Vis: “linea al 65% di frutta” disponibile allora nei gusti: mirtillo, more, lamponi, albicocche e fragole. 

Il progetto si completò con la realizzazione di un piccolo stabilimento, perfettamente integrato nel paesaggio alpino, necessario per poter trasformare la frutta in confetture.

 

http://www.visjam.com

Torna all'inizio

 

 

ProMetea srl

La societa' Prometeaproduce una gamma completa di distributori automatici per prodotti alimentari. Sviluppa prodotti di qualita' certificata.

Nell'ambito del progetto Valorvì si occupa della progettazione e realizzazione di un prototipo di distributore automatico per mirtilli freschi.


http://www.prometea.it/

Torna all'inizio

 

Home | Strutture coinvolte | Il progetto | Filiera mirtilli | Filiera mele | Filiera uva | Contatti | Divulgazione | Photo Gallery

 E' vietata ogni riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione del materiale contenuto in questo sito.
Per problemi o domande su questo sito Web contattare [roberto.beghi@unimi.it].
Ultimo aggiornamento 21/07/2010

risoluzione consigliata 1280 x 800